mercoledì 17 febbraio 2016

Arrivederci, miei amati capelli

Ultimamente ho seri problemi con la connessione internet ma spero di riuscire a pubblicare questo veloce post per comunicarvi una news.
Avete presente la mia folta e bella chioma? Ricordate i miei lunghi capelli vero?
Ecco, bene...non ci sono più!



Qualche tempo fa ho scoperto l'esistenza di associazioni che, in cambio di capelli veri, donano parrucche inorganiche ai pazienti oncologici che non possono permettersi di acquistarne una. Mi è sembrata fin da subito una bellissima iniziativa! Quanti capelli vengono buttati ogni giorno nei grandi e piccoli saloni di bellezza, senza fermarsi a riflettere che proprio quei capelli possono rivelarsi un aiuto non da poco per chi è costretto ad affrontare ogni giorno un brutto male. Quanti sorrisi potrebbero regalare!
Ho deciso subito che, quando mi sarei decisa a tagliare, avrei partecipato anch'io. Sinceramente però non credevo che questo momento sarebbe arrivato presto. Ho sempre amato alla follia i miei capelli, l'unica parte di me che mi è sempre piaciuta. Non pensavo che li avrei tagliati almeno per qualche anno ancora. Dai, come potevo? Erano così belli! Senza contare che ormai erano parte di me, anzi erano la mia particolarità!


Nel frattempo però nella mia vita è successa una cosa: FINALMENTE ho avuto il coraggio di mollare una situazione che mi faceva stare male, in cui ero letteralmente bloccata da tempo. Non riuscivo a superare l'ostacolo ma non volevo nemmeno mollare. Insomma, fra la paura di un passo simile e la mia cocciutaggine questa situazione è andata avanti molto tempo, troppo direi. Poi ce l'ho fatta, ho deciso di lasciare andare e rincominciare. E' stata una decisione molto sofferta ma ora sono felicissima di averla presa, per me è stato come togliere un enorme peso, come uscire da un limbo in cui mi ero ficcata da sola. L'unica cosa di cui mi pento e di non aver avuto il coraggio di prendere questa decisione prima e di avere quindi perso 6 anni della mia vita. 
Questa cosa mi ha fatto riflettere e la mia mente ha cominciato a creare analogie con i capelli. Anche loro non li tagliavo da 6 anni, anche loro rappresentavo una cosa (sebbene positiva) che non volevo lasciare andare. Per cui li ho presi come simbolo: così come ho deciso di dare un taglio a quella situazione, potevo dare un taglio anche a loro. Il nuovo taglio per me rappresenta proprio questo: l'uscita dal limbo e la mia nuova occasione!

Per cui ormai la decisione era presa, un po' intimidita ma convinta dovevo solo decidere che taglio fare. Dopo moooolte riflessioni ho scelto un bob lungo asimmetrico, in una lunghezza tale da poter esser legato (cosa per me di vitale importanza). Un taglio medio insomma, il giusto compromesso fra il corto e il lungo.

Scusate l'illuminazione non ottimale

Ho tagliato via più di 30 cm, raccolti in una treccia come da indicazione per poter esser raccolti e spediti in modo pratico.



Che dire, il cambiamento è stato notevole! Riguardare la mia trecciona fa un certo effetto ma ad oggi non ne sono pentita, anzi. 


Ho solo un timore: riuscirò a fare uscire una piega decente o me ne andrò in giro come Jennifer Aniston in questa infelice immagine?


O peggio, come il Re di Cuori di Alice nel paese delle meraviglie?


Lo scopriremo solo vivendo! Per il momento sono felice del mio nuovo taglio e che i miei capelli possano contribuire a dare un sorriso a chi ne ha più bisogno.


Nel caso anche voi vogliate donare una ciocca o più dei vostri capelli vi lascio i riferimenti delle due associazioni che si occupano di portare avanti questo progetto (ndr: nelle mie ricerche ho trovato queste due, se ne conoscete altre fatemelo sapere)
Un angelo per Capello, sito web e pagina Facebook
Banca dei Capelli, sito web e pagina Facebook
Cliccando sui riferimenti troverete tutte le informazioni necessarie, se avete domande potete naturalmente anche chiedermele qui sotto. Dove so rispondo più che volentieri.


Lily

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

9 commenti:

  1. Bello il taglio ma soprattutto bellissimo il gesto, non ti smentisci mai!
    Mamma miaaaaaa!!!La Jennifer così non l'avevo mai vista :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si povera quella foto non le rende proprio giustizia! (Io la amo, il mio taglio tra l'altro l'ho preso da un'altra foto sempre sua: https://www.pinterest.com/pin/234820568047168334/)

      Elimina
  2. che bel gesto.. brava... anche per me il taglio ha rappresentato una rinascita :)

    RispondiElimina
  3. ti ammiro tantissimo per il coraggio e la bontà d'animo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine è un gesto più semplice di quel che si pensa :)

      Elimina
    2. Io non ci riuscirei, ho impiegato 10 anni per farli diventare lunghi, sfortunatamente ho una crescita lenta, però un giorno sicuramente vorrò cambiare e darci un taglio, e mi hai dato una bella idea ;)

      Elimina
    3. In tal caso il tuo dono avrà ancora più valore! :)

      Elimina

Grazie per il tuo commento, il vostro riscontro è molto prezioso! :D
Ti chiedo cortesemente di non lasciare spam e di usare un linguaggio consono ed educato. Tutti i commenti che non rispettano questi due punti verranno automaticamente cancellati.

 

Copyright @ 2013 Breakfast at Lily's.