lunedì 15 giugno 2015

[Collaborazione] Biofficina Toscana: shampoo & idrolati

Non c'è miglior cosa per cominciare bene un lunedì mattina dell'arrivo di un pacco a pois firmato Biofficina Toscana.
L'azienda toscana ha ultimamente ampliato la sua linea prodotti e un occhio di riguardo è stato dato alla linea capelli. Sono nati quindi gli idrolati (ottimi anche per viso e corpo) e dei nuovi shampoo.



Idrolati
Sono prodotti primari, non formulati, da usare sia soli che in uso combinato con altri prodotti. Chiamati anche "acque aromatiche" o "acque floreali" sono il risultato insieme agli oli essenziali della distillazione per corrente di vapore di piante officinali fresche. Mentre nell'olio essenziale si concentrano i composti liposolubili, nell'idrolato si concentrano quelli idrosolubili. Proprio per la loro consistenza acquosa sono ottime basi per i cosmetici. Inoltre possono essere usati puri o diluiti, in base alla loro tipologia ed alla parte del corpo, sulla nostra pelle per diverse funzioni.
Derivando direttamente dalla pianta sono importanti non solo le proprietà derma-cosmetiche della pianta stessa, ma anche il suo sistema di coltivazione e in questo senso la coltivazione biologica offre garanzie di purezza del prodotto. Alla loro derivazione da coltivazioni biologiche Biofficina ha unito, secondo i principi di sempre, la derivazione anche da coltivazioni locali ed alle loro riconosciute proprietà per la pelle ed il viso ha pensato anche a quelle per i capelli selezionandoli proprio in virtù di queste. Gli idrolati provengono infatti da coltivazioni della Maremma, da una piccola azienda biologica che si unisce alle altre realtà toscane con cui Biofficina collabora: l'Azienda agricola bio Pian della Contessa situata nei pressi di Sorano (GR).

Ne sono nati quattro: idrolato di lavanda, di rosmarino, di salvia e di cipresso
L'azienda ha calcolato che l’idrolato di cipresso derivato da questa realtà locale sarà una quantità minore rispetto agli altri e probabilmente non riuscirà a soddisfare il loro fabbisogno annuale, in questo caso non potranno sostituirlo se non uscendo dai confini nazionali. Per rimanere fedeli al principio del km 0 hanno dunque deciso che l’idrolato di cipresso Biofficina Toscana sarà disponibile ogni anno in edizione limitata, fino ad esaurimento scorte.

Shampoo

I nuovi shampoo Biofficina Toscana nascono dall’esperienza, dalla nostra conoscenza della cosmesi ecobio prima come consumatrici e poi come produttrici, dal credere realmente nei suoi principi che non sono solo l’inci verde dei prodotti ma anche un certo modo di operare, un consumo critico e consapevole.

Riassumo con questa frase tutto il lungo lavoro dietro alla creazione di questi nuovi prodotti, che vanno a completare la loro linea capelli, ora totalmente specifica e differenziata. Hanno saputo cogliere gli aspetti carenti della loro linea, hanno accettato le critiche e ci hanno lavorato su, hanno accolto consigli e richieste di noi consumatori. Tutto questo ha portato ai nuovi shampoo. Vi invito a leggere questo loro post, è spiegato bene il lavoro e la filosofia che si cela dietro a questi prodotti.

Gli shampoo sono quattro:

  • shampoo concentrato delicato (azione lucidante, per tutti i tipi di capelli); 
  • shampoo concentrato rinforzante (azione restitutiva, per capelli secchi, fragili e trattati);
  • shampoo concentrato purificante (azione riequilibrante, per capelli grassi e con forfora);
  • shampoo concentrato volumizzante (azione protettiva-volumizzante, per capelli mossi, lisci e fini).
Le loro caratteristiche principali sono due: sono innovativi e concentrati e sono stati formulati per diverse azioni e con diverse caratteristiche in base al tipo di capello. Sono state utilizzate delle particolari miscele di tensioattivi di origine vegetale e naturale, unite a mirati estratti biologici e principi innovativi brevettati e registrati, derivati da piante o da sostanze naturali, con diverse, testate proprietà: Luminescine®, Pentavitin®Alpaflor® Alp-sebum® e la sinergia brevettata Uviox®-Oleox® da materie prime bio toscane.
Si utilizzano preferibilmente diluiti, per questo è stato realizzato anche uno spargi-shampoo disponibile in due tonalità con indicazioni di diluizione.
Mescolando shampoo e idrolato si può andare a creare il proprio shampoo ideale, modificabile anche in base alle esigenze del momento (le necessità dei capelli possono cambiare per vari motivi durante i vari periodi dell'anno) in modo da avere un prodotto sempre adatto a noi semplicemente diluendo diversamente lo shampoo o provandolo con un idrolato.

Le mie scelte
Quando l'azienda mi ha contattata per propormi l'invio di questi prodotti sono stata dubbiosa sullo shampoo da richiedere. Volevo sicuramente provare quello volumizzante dato che ormai amo alla follia il balsamo della stessa linea. Ma poi, fra gli altri tre, non sapevo proprio cosa scegliere: mi ispiravano tutti. Grazie ai consigli di Nicola alla fine ho scelto il rinforzante. A loro ho aggiunto l'idrolato di lavanda e quello di salvia. 
Vi lascio alle singole descrizioni e alle motivazioni per cui li ho scelti, nonché a qualche primissima impressione su packaging e profumazioni.

Idrolato di lavanda
Proprietà: per quanto riguarda viso e corpo svolge un'azione lenitiva, rigenerante, dermopurificante, rinfrescante ed addolcente sia per pelli impure sia per quelle delicate e con couperose. Guarisce le piccole affezioni della pelle come le punture degli insetti ed infine, grazie all'odore gradevole, ha un effetto rilassante a livello psicologico. Si può usare puro o diluito.
Su capelli e cute ha invece un'azione calmante per le irritazioni e stimolante della circolazione superficiale del cuoio capelluto. Si può vaporizzare anche sui capelli in quanto grazie al suo pH acido chiude le squame e li rende lucentiE' consigliato per la diluizione di tutti gli shampoo BT in particolare di quello delicato.
Sostanze funzionali: idrolato puro biologico di lavanda.
Inci: Lavandula angustifolia water*, sodium benzoate, sodium dehydroacetate, citric acid.
*da agricoltura biologica



L'ho scelto per usarlo principalmente per il viso, soffrendo di couperose penso possa diventare un valido aiutante. Credo che proverò ad utilizzarlo anche per i capelli, le sue proprietà mi sembrano utilissime.
Il packaging è senz'altro funzionale: in plastica scura preserva il prodotto sia dalla luce che da eventuali cadute accidentali. L'erogazione spray infine rende comoda l'applicazione.

L'odore non mi piace molto, non è simile alla lavanda "commerciale" che siamo soliti sentire. Personalmente lo trovo un po' fortino ma credo sia solo questione di abitudine.

Idrolato di salvia
Proprietà: su viso e corpo ha un'azione stimolante, rivitallizante e normalizzante delle funzioni cutanee per pelli acneiche, seborroiche, stanche, asfittiche. Si consiglia un uso diluito.
Su capelli e cute svolge un'azione antisudorifera, lenitiva, tonico-stimolante e rinforzante, può essere utilizzato quindi come aiuto per prevenire la caduta dei capelli. Indicato anche per l'atonia del cuoio capelluto, è consigliato per la diluizione di tutto gli shampoo BT in particolare di quello volumizzante.
Sostanze funzionali: idrolato puro biologico di salvia.
InciSalvia Sclarea flower/leaf/stem water*, sodium benzoate, sodium dehydroacetate, citric acid.
*da agricoltura biologica



Ho scelto questo idrolato da usare esclusivamente sui capelli. L'azione tonico-stimolante e rinforzante mi attira parecchio ed inoltre era consigliato in coppia con lo shampoo volumizzante per cui non ho avuto dubbi su di lui.
Anche qui il packaging si compone da una plastica scura serigrafata. L'erogazione però non è spray ma data a un tappo a scatto.
L'odore mi piace particolarmente, più che la salvia mi ricorda il tè ma ormai credo di aver appurato di avere uno strano olfatto XD

Shampoo volumizzante
Uno shampoo concentrato ricco di principi attivi con un alto potere lavante, per capelli mossi, lisci e fini. Con una particolare e mirata miscela di tensioattivi di origine vegetale, è stato formulato per un’azione protettiva-antiossidante e volumizzante. Contiene mirati estratti bio tra cui quelli agrumati dalle specifiche proprietà volumizzanti, uniti alla sinergia antiossidante Uviox®-Oleox®, da materie prime bio toscane, che protegge i capelli dallo stress ossidativo.
La sinergia Uviox®-Oleox® agisce grazie ai fenoli che si legano al capello proteggendolo dai danni UV indotti e da reazioni radicaliche dovute ad agenti naturali o chimici che attaccano il capello e lo degradano. Questa sinergia brevettata difendendo il capello da agenti esterni ne impedisce anche la perdita di brillantezza donandogli un aspetto lucido, sano e vitale.
Sostanze funzionalitensioattivi di origine vegetale; Uviox®-Oleox®; estratti biologici di arancio, limone, elicriso, ginepro e mirto.
InciAqua [Water], Lauryl glucoside, Disodium cocoamphodiacetate, Sodium cocoyl sarcosinate, Myristyl lactate, Hydrolyzed grape fruit*, Hydrolyzed olive fruit*, Citrus aurantium dulcis (Orange) flower extract*, Citrus medica limonum (Lemon) peel extract*, Helichrysum italicum extract*, Juniperus communis fruit extract*, Myrtus communis extract*, Glycerin, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl alcohol, Parfum [Fragrance], Phenethyl alcohol,Propanediol, Undecyl alcohol.
*da agricoltura biologica


Come vi dicevo l'ho scelto in quanto il balsamo della stessa linea è ormai il mio preferito. 
Ho i capelli fini e un po' di volume in più non mi spiacerebbe. Il profumo è lo stesso fruttato-fiorito, delicato e dolce del balsamo. Io lo trovo buonissimo.

Shampoo rinforzante
Uno shampoo concentrato ricco di principi attivi con un alto potere lavante, per capelli secchi, fragili e trattati.
Con una particolare e mirata miscela di tensioattivi di origine vegetale, è stato formulato per un’azione idratante, nutritiva e restitutiva. Contiene infatti miele bio toscano, mirati estratti bio di malva, girasole e foglie di olivo in sinergia con Pentavin®, un principio attivo innovativo ad azione idratante-lenitiva per capelli e pelle derivante da zuccheri. Pentavin® nei prodotti a risciacquo garantisce una profonda idratazione anche a bassa concentrazione, nutrendo e rinforzando il capello ed agendo anche sul cuoio capelluto.
Come dimostrato da ampi studi Pentavin®, legandosi alla cheratina, aumenta infatti l'idratazione dello strato corneo e quindi anche della cute nel breve termine, nel medio-lungo termine svolge un'azione significativa contro desquamazione e irritazione, portando inoltre un miglioramento della funzione della barriera epidermica per una completa azione di ristrutturazione sia della cute che del capello.
Sostanze funzionalitensioattivi di origine vegetale; miele biologico; Pentavin®; estratti biologici di girasole, malva e oliva; oli essenziali biologici di limone e salvia; vitamina E.
InciAqua [Water], Ammonium lauryl sulfate, Lauryl glucoside, Myristyl lactate, Saccharide isomerate, Mel/Honey *,Helianthus annuus (Sunflower) seed extract*, Malva sylvestris (Mallow) extract*, Olea europaea (Olive) leaf extract*, Citrus medica limonum (Lemon) peel oil*, Salvia sclarea (Clary) oil*, Glycerin, Benzyl alcohol, Limonene, Benzoic acid, Sodium benzoate, Dehydroacetic acid, Tocopherol, Linalool, Citral.
*da agricoltura biologica


L'ho scelto su consiglio di Nicola, che ringrazio. Sebbene sia solita usare shampoo a azione rinforzante questo shampoo è indicato anche per capelli secchi, cosa che i miei non sono affatto e questo mi lasciava un po' dubbiosa. Al contempo però c'è da dire che finora mi sono sempre trovata bene con il tensioattivo utilizzato in questa formulazione (Ammonium lauryl sulfate) per cui spero mi risulti anche lui adeguatamente lavante.
La profumazione viene descritta come "fresche note erbacee di limone e salvia". Il mio naso ci sente sicuramente il limone, la salvia faccio fatica a coglierla ma comunque lo trovo gradevolissimo.

Spargishampoo
Disponibile in due tonalità in modo da poterli tenere entrambi in doccia senza confondere i diversi composti, sono stati pensati per favorire l'utilizzo diluito, misurato, mirato, specifico e personalizzato degli shampoo. 


Il beccuccio tricologico consente il giusto utilizzo del prodotto. Mi piace particolarmente il doppio tappo (entrambi a vite, uno sul flacone per permette l'inserimento dei prodotti e l'altro sul beccuccio), trovo che così il prodotto possa esser adeguatamente conservato.




Sul retro presenta livelli graduati (da 30 ml fino a 220 ml) e indicazioni sulle quantità di shampoo, idrolato e acqua da utilizzare. Personalmente credo che dimezzerò le dosi consigliate sulla confezione, usandolo da sola temo che 250 ml di composto totale siano un po' troppo ma ovviamente farò varie prove per trovare il grado di diluizione adatto a me.
Ho provato a fotografarlo ma grazie anche alle pessime luci che il tempo mi ha regalato stamattina non sono riuscita a produrre nessun risultato decente. Vi lascio quindi la foto fatta del brand.


Credo di avervi detto tutto per ora. Non vedo l'ora di provare i prodotti e di farvi sapere che ne penso.
Voi avete già provato qualcuno dei nuovi prodotti Biofficina Toscana? Cosa ne pensate?


Lily

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

9 commenti:

  1. attendo una bella recensione sui prodotti! sono gli shampii che volevo acquistare pure io quindi sono proprio curiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena ho le idee chiare a riguardo farò il post :)

      Elimina
    2. Qui intanto puoi trovare un resoconto della prima applicazione :) https://www.facebook.com/BreakfastAtLilys/photos/a.467919469957466.1073741828.459674994115247/849116768504399/?type=1&theater

      Elimina
    3. Ho letto le tue prime impressioni e vorrei chiederti un consiglio sulle dosi. Dato che io non ho acquistato l'idrolato ma solo lo shampoo per il momento potrei fare le tue stesse dosi, ovvero 25 ml di shampoo e 40 ml di acqua oppure devo aggiungere di acqua anche i 15 ml che tu hai usato per l'idrolato?
      Inoltre volevo avvisarti che ti ho taggata sul mio blog per partecipare ad una rubrica si chiama "i 7 prodotti irrinunciabili in viaggio" ti lascio il link
      http://100-sfumature-di-verde.blogspot.it/2015/06/tag-i-7-prodotti-irrinunciabili-in.html

      Spero ti faccia piacere un bacio Sara :*

      Elimina
    4. Mi sembra di aver letto sulla pagina di Biofficina Toscana che in mancanza dell'idrolato si poteva sostituirlo con acqua semplice per cui in teoria penso vadano aggiunti. Nei fatti sono solo consigli puramente indicativi però per cui la cosa migliore è provare entrambi i modi per scoprire con cosa ti trovi meglio :)
      Grazie, sono giorni frenetici ma appena posso passo a vedere

      Elimina
  2. Molto interessante Licia! Io avevo pensato di prendere lo Shampoo Rinforzante con idrolato di salvia, credo che siano i due che fanno più al mio caso disperato di capelli secchi da districare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Si anch'io li vedo bene come combinazione :)

      Elimina
  3. bei prodottini:)sono una nuova iscritta..se ti va di passare da me:)www.chicroe.blogspot.it

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, il vostro riscontro è molto prezioso! :D
Ti chiedo cortesemente di non lasciare spam e di usare un linguaggio consono ed educato. Tutti i commenti che non rispettano questi due punti verranno automaticamente cancellati.

 

Copyright @ 2013 Breakfast at Lily's.